Lavoro nero e violazioni in materia di sicurezza, imprenditore denunciato

Ora, per lui, sono guai seri

Lavoratori privi di regolare assunzione ed omissioni in materia di sicurezza sul lavoro: questo è lo scenario emerso da un controllo ad un cantiere edile di Melito Irpino, effettuato dai Carabinieri della Stazione di Grottaminarda unitamente a personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.

All’esito delle verifiche, sono state rilevate violazioni della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, per la mancanza di idonee strutture atte a prevenire infortuni per i lavoratori.

Alla luce di quanto accertato per il titolare dell’impresa è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Nel corso dell’ispezione sono state contestate prescrizioni e sanzioni amministrative nonché adottato ilprovvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale poiché impiegava due lavoratori privi di regolare assunzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento