Lavoratori in nero, impalcatura fatiscente: imprese poco inclini alla sicurezza

Due imprenditori sono stati sanzionati per non aver rispettato le norme. Blitz dei carabinieri di Quindici

I militari della Stazione di Quindici, unitamente agli ispettori della direzione provinciale del lavoro di Avellino,  hanno proceduto al  controllo di quattro cantieri edili inerenti edifici privati, deferendo in stato di libertà due imprenditori in quanto, alcuni operari dipendenti presenti sul posto, non erano stati sottoposti alla prevista sorveglianza sanitaria per i lavoratori che nell’ espletamento delle loro mansioni entrano in contatto con agenti chimici, corrosivi ecc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella circostanza, in un caso, veniva verificato che le impalcature utilizzate non erano a norma, risultando molto pericolose per la sicurezza degli addetti ai lavori. Inoltre nel corso dell’ ispezione si accertava la presenza di  5 lavoratori in nero, e la mancanza di parte della documentazione e certificazioni previste dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento