rotate-mobile
Cronaca

Medici premiati nel nome di Veronesi, menzione speciale per Iannace

5 medici premiati per la capacità di ascolto, il sostegno offerto e la disponibilità e l'empatia verso le donne affette da tumore al seno

 Un premio per non dimenticare l'eredità di Umberto Veronesi a quei medici che come lui si sono distinti per la loro umanità al fianco delle donne colpite da tumore al seno. Questo il messaggio dell'iniziativa “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico 2017” istituito dall’associazione Europa Donna Italia, che da più di vent’anni rappresenta i diritti delle donne nella cura del tumore al seno.

Ad essere premiati , 5 camici bianchi eletti su giudizio delle pazienti di tutta Italia 'Laudati Medici', tra cui Anna Maria Cascone, patologa – A. O. U. S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona – Salerno, Donatella Grasso, oncologa – Policlinico San Matteo – Pavia, Luigi Manca, chirurgo – Città di Lecce Hospital – Lecce, Luigia Nardone, radioterapista – Policlinico A. Gemelli – Roma, Maria Silvia Sfondrini, radiologa – Ospedale Maggiore Policlinico – Milano.

Menzione speciale per Carlo Iannace, senologo e medico chirurgo pastico dell’ospedale S. G. San Giuseppe Moscati di Avellino per il recupero psico-fisico della paziente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici premiati nel nome di Veronesi, menzione speciale per Iannace

AvellinoToday è in caricamento