rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Lancia petardo durante Avellino-Bari: ultras identificato

Avellino-Bari era ritenuta gara a rischio elevato dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Avellino-Bari era ritenuta gara a rischio elevato dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Invece, non ci sono stati problemi tra le due tifoserie. Sono stati utilizzati, però, numerosi petardi pericolosi. Dal settore ospiti sono state lanciate bombe carta verso gli steward e verso i vigili del fuoco in servizio allo stadio, mentre un'altra bomba è esplosa proprio all’interno dello spicchio di Curva Nord riservato ai supporters biancorossi. Infine, un ultras avellinese è stato prontamente identificato. L'uomo, a quanto pare, prima del fischio d’inizio, avrebbe esploso un petardo alle spalle della Curva Sud. Se la Digos dovesse ottenere la conferma dalle immagini video, per l'autore del gesto sarebbe avviato il procedimento per l’irrogazione del Daspo (Divieto di accesso alle manifestazioni sportive) con annessa denuncia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia petardo durante Avellino-Bari: ultras identificato

AvellinoToday è in caricamento