Ladri di PC arrestati a mercato San Severino

Beccati dai carabinieri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli con il supporto dei colleghi di Salerno hanno messo in manette due soggetti di Somma Vesuviana: sono stati colti in flagranza mentre stavano per rubare 21 computer e 18 tablet dall’istituto “Don Salvatore Guadagno” di Mercato San Severino.

Uno di loro la scorsa settimana era stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Avellino, unitamente ad un suo compaesano, per i reati di possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso e tentato furto all’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Manocalzati (AV). L’azione delittuosa non veniva portata a termine per il tempestivo intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino, presenti in quell’area nell’ambito di un normale servizio perlustrativo. Pertanto, oltre alla denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino, scattava nei loro confronti la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento