Ladri di PC arrestati a mercato San Severino

Beccati dai carabinieri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli con il supporto dei colleghi di Salerno hanno messo in manette due soggetti di Somma Vesuviana: sono stati colti in flagranza mentre stavano per rubare 21 computer e 18 tablet dall’istituto “Don Salvatore Guadagno” di Mercato San Severino.

Uno di loro la scorsa settimana era stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Avellino, unitamente ad un suo compaesano, per i reati di possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso e tentato furto all’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Manocalzati (AV). L’azione delittuosa non veniva portata a termine per il tempestivo intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino, presenti in quell’area nell’ambito di un normale servizio perlustrativo. Pertanto, oltre alla denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino, scattava nei loro confronti la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento