menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laceno, vietato l'utilizzo di slittini, bob e attrezzatura da neve sul comprensorio

Il sindaco ha firmato l'ordinanza. I trasgressori saranno puniti con la sanzione pecuniaria da € 50,00 ad € 500,00 con pagamento in misura ridotta pari ad Euro € 100,00

Il Comune di Bagnoli Irpino emette l’ordinanza vietando la pratica degli sport sulla neve quali lo sci (nelle sue varie articolazioni), lo snowboard, lo sci di fondo, la slitta, l’utilizzo di bob, slittini, pneumatici, motoslitte, oggetti di plastica, all’interno delle aree sciabili del comprensorio sciistico del Laceno, attualmente non aperte al pubblico. Un motivo ben fondato e soprattutto nell’interesse della collettività che prenderà d’assalto la località invernale nell’imminente weekend nonostante le attività siano chiuse per la pratica sciistica. I trasgressori saranno puniti con la sanzione pecuniaria da € 50,00 ad € 500,00 con pagamento in misura ridotta pari ad Euro € 100,00. Sono state allertate anche le forze dell’ordine per la vigilanza, affinchè si rispetti l’ordinanza del sindaco. Per il futuro quindi la polizia municipale, il Comando stazione Carabinieri di Bagnoli Irpino, la Stazione Carabinieri Forestale di Bagnoli Irpino dovranno vigilare sull'ottemperanza dell’ordinanza e punire i trasgressori.

Un pugno di ferro doveroso per garantire la legalità e la sicurezza di turisti. La nota è stata trasmessa anche al Prefetto e al Questore.

Ma si fa obbligo anche agli esercenti l’attività di noleggio di attività sportive di diffondere tale ordinanza nonché adeguatamente pubblicizzarla e resa visibile nelle aree prossime agli impianti di risalita. Al Laceno si può andare. Ma senza scivolare. Il divertimento sarà solo a lanciare palle di neve e fare pupazzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento