Lacedonia, truffa a un'anziana, denunciato sedicente avvocato

L'uomo, fingendosi avvocato, ha rubato una somma di 2.000 euro in contanti

I carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 32enne di Napoli, ritenuto responsabile del reato di truffa. Il tutto è iniziato qualche giorno fa a Lacedonia dove l’uomo, fingendosi avvocato, riusciva a truffare un’anziana signora del luogo, ottenendo dalla stessa 2.000 euro in contanti. La tecnica utilizzata è stata quella di far credere alla vittima che i soldi richiesti servissero per risarcire dei danni causati a seguito di incidente stradale, che vedeva quale responsabile il figlio. Ottenuto il bottino l’uomo si dileguava.

La vittima, ricordando anche quanto letto sulla locandina realizzata dall’Arma e vista affissa in paese, non esitava quindi a sporgere denuncia presso la locale Caserma dei Carabinieri.

Le immediate indagini svolte dai militari della Stazione di Lacedonia permettevano di acquisire elementi di reità nei confronti del 32enne, già gravato da precedenti per analoga fattispecie di reato, individuato anche attraverso l’analisi del “modus operandi”. Per il truffatore scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma ad Avellino, uomo s'impicca nella propria abitazione

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Rottura della condotta idrica in Irpinia, ecco i comuni dove mancherà l'acqua

  • Coronavirus a Montemarano: 5 bambini in età scolare positivi al Covid

  • Tragedia ad Avellino, donna muore dopo una caduta accidentale in casa

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento