menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“La Dogana che vorrei”: confronto con i cittadini sull’antico edificio di Piazza Amendola

Referente per gli incontri in programma sarà l'assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi che acquisirà, in tal modo, sentite le varie parti in campo, elementi utili al progetto esecutivo che riguarderà la nuova destinazione d'uso della Dogana.

L’Amministrazione comunale di Avellino a seguito della messa in sicurezza  della Dogana e in vista della prossima acquisizione dell’antico edificio di Piazza Amendola, attualmente posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica, organizza una serie di incontri con associazioni, commercianti, tecnici e cittadini per acquisire proposte utili alla futura destinazione d’uso della struttura. 

Gli incontri si terranno presso la Chiesa del Carmine sita in Piazza del Popolo.

Referente per gli incontri in programma sarà l’assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi che acquisirà, in tal modo, sentite le varie parti in campo, elementi utili al progetto esecutivo che riguarderà la nuova destinazione d’uso della Dogana.

“Questi incontri, fortemente voluti anche dal Sindaco Paolo Foti – spiega l’assessore Preziosi – vanno nell’ottica di un maggior coinvolgimento della cittadinanza verso quelle che sono le scelte e le decisioni che l’Esecutivo di Piazza del Popolo porrà in essere, convinti che il confronto costruttivo resta l’unico antidoto per ricostruire e riaggregare la comunità avellinese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento