Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

L'ex boss Amedeo Genovese è morto

La morte è sopraggiunta a seguito di un malore fulminante

Amedeo Genovese, ex boss del ben noto cartello criminale Nuovo Clan Partenio è deceduto all’età di 65 anni.

Genovese è morto in seguito ad un malore fulminante mentre era ricoverato presso l’ospedale di Parma, dove era stato trasferito ultimamente a causa dell’aggravamento delle sue condizioni di salute. 

Fondatore del Clan Partenio con il cugino Modestino

Noto a livello locale per aver fondato, insieme al cugino Modestino, il Clan Partenio, organizzazione criminale operante ad Avellino e nel suo hinterland, Amedeo Genovese possedeva diverse condanne a suo carico, la più grave delle quali riconducibile all'assassinio di un pregiudicato di Serino, Walter De Cristoforo, freddato nel tentativo di slegarsi dal clan per condurre un'attività di spaccio di droga indipendente da quella dei Genovese.

Negli ultimi anni, il nome di Amedeo Genovese è ritornato sulle cronache dei giornali, in merito al legame di parentela con il figlio Damiano, già consigliere comunale della Lega nel 2018 (all'epoca della breve sindacatura di Vincenzo Ciampi). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex boss Amedeo Genovese è morto

AvellinoToday è in caricamento