rotate-mobile
Cronaca Montecalvo Irpino

L'auto di Katia Ricciarelli si impantana: colpa delle mappe del navigatore

Per liberare l'auto dal fango, non è rimasto altro che far intervenire un trattore. Stessa sorte anche per una troupe televisiva. Una vera battuta di caccia per salvare entrambi

Ormai il navigatore sul cellulare fa parte di tutti noi.

Non è detto però che vi indichi sempre la strada giusta. Ne sa qualcosa il soprano Katia Ricciarelli che ieri pomeriggio doveva raggiungere Montecalvo Irpino per uno spettacolo ma è restata impantanata in una strada interpoderale facendo ritardo solo di un'oretta grazie al provvidenziale intervento di Nicola Serafino che grazie allo scambio tramite whatsapp delle mappe ha individuato il luogo. L'artista proveniente da Benevento è stata immessa su contrada Pratola, completamente disabitata. Per l'artista  una brutta avventura e tanta paura con l’auto intrappolata nel fango poichè fuori pioveva a dirotto. Per liberare l'auto dal fango, non è rimasto altro che far intervenire un trattore. Stessa sorte anche per una troupe televisiva.

 Una vera battuta di caccia per salvare entrambi. Dopo l'incidente sarebbe il caso di mettere un segnale all'incrocio, in mododa evitare altre situazioni simili.

La particolarità del territorio italiano porta spesso il navigatore a commettere errori che rischiano di trasformarsi in pericolose distrazioni. Ciò dipende dalla scarsa precisione delle mappe: più dettagliate nelle grandi città, ma molto meno precise nelle zone extraurbane. In questo ultimo caso l'uso del navigatore non è sempre affidabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto di Katia Ricciarelli si impantana: colpa delle mappe del navigatore

AvellinoToday è in caricamento