Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Costrinse un uomo al suicidio ricattandolo, rinviata a giudizio

In data odierna, il Gip del tribunale di Benevento rinviava a giudizio Matei Sonia, cittadina rumena, 42enne, residente a San Giorgio del Sannio

In data odierna, il Gip del tribunale di Benevento rinviava a giudizio Matei Sonia, cittadina rumena, 42enne, residente a San Giorgio del Sannio. Medesimo provvedimento ha riguardato Festa Francesco, anni 65, di Benevento. La donna è accusata di estorsione e istigazione al suicidio. Il Festa, invece, deve rispondere di favoreggiamento della prostituzione.

La vicenda 

Questa triste storia fa riferimento alla tragedia avvenuta il 31 ottobre 2017, quando un 47enne di Ariano Irpino, impiegato in una ditta di trasporti, decise di farla finita impiccandosi in un capannone isolato di contrada Stillo. Prima di uscire dalla sua abitazione, l'uomo lasciò un messaggio ad uno dei familiari, per scusarsi del gesto che stava per commettere. Furono proprio i familiari che, dopo la lettura del messaggio, corsero sul luogo del dramma, ma per l'uomo non c'era più nulla da fare. Dalle successive analisi sui tabulati telefonici delle conversazioni su whatsapp, emergeva che l'indagata aveva iniziato una lunga sequela di minacce in cui, la donna, affermava di voler raccontare tutto alla moglie del 47enne se, quest'ultimo, non le avesse dato del denaro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costrinse un uomo al suicidio ricattandolo, rinviata a giudizio

AvellinoToday è in caricamento