menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vini di Tecce e il formaggio di Montella incantano la Cina

Una delegazione cinese ha fatto tappa in Irpinia per vivere un'esperienza dedicata ai sapori della nostra terra

Alla scoperta dell'Irpinia attraverso il meglio dell'enogastronomia locale. Questa l'esperienza della delegazione cinese che ieri si è lasciata travolgere dai sapori del nostro territorio, incontrando eccellenze rare, espressione della storia di un luogo dalla forte vocazione agricola. Una cucina ricca di prodotti unici al mondo che restano ben nitidi nella mente lasciando una sorta di malinconia nella consapevolezza che solo qui se ne possono assaggiare i frutti.

E infatti l'augurio e l'obiettivo dei rappresentanti cinesi è il consolidamento di uno scambio commerciale fitto e proficuo per poter godere anche nella loro naziona di gusti dall'inestimabile valore. La rappresentanza cinese ha infatti descritto l'esperienza di ieri come indimenticabile. Nel comune di Nusco il professore Li Xiaolin è stato accolto con i suoi studenti da Roberto Sandulli, Managing director di China Social Media Agenzia e Angelo del Sordo responsabile dell'azienda agricola Nonna Rosina. Da qui è iniziato un viaggio meraviglioso. Prima la possibilità di degustare i nostri vini. A Paternopoli i rappresentanti dell'oriente hanno conosciuto l'azienda di Luigi Tecce e quindi assaggiato il suo Taurasi, prodotto da vitigni autoctoni con tecniche all'avanguardia e rispettose delle tradizioni.

Poi sono stati deliziati dai prodotti tipici di Nonna Rosina come i funghi porcini e la marmellata al peperoncino. A seguire tappa a Montella al caseificio Granese per approfondire il processo di elaborazione della mozzarella e della ricotta. Ma l'Irpinia è anche terra di olio, grande attenzione quindi al frantoio Barbieri, gli studiosi sono rimasti meravigliati dalla dedizione che i nostri agricoltori mettono nella produzione dell'olio. Per concludere l'esperienza, ovviamente non poteva mancare la tappa dedicata al dolce. Come non perdersi tra le mille leccornie dei torronifici di Ospedaletto d'Alpinolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento