menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iodoprofilassi nelle scuole, parte il progetto di prevenzione

Nella nostra provincia il progetto si sta realizzando e sviluppando grazie all’opera e all’impegno dell’ Associazione malati endocrini irpina, presieduta dal dottor Felice Leone

Al via il programma di educazione alla salute e di prevenzione sanitaria del progetto “Iodoprofilassi nelle scuole”. Il progetto nasce dall’intesa sottoscritta dal Ministero dell’Istruzione con l’Associazione Italiana della Tiroide, la Società Italiana di Endocrinologia, l’Associazione Medici Endocrinologi e il Comitato Associazioni Pazienti Endocrini, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità.

Nella nostra provincia il progetto si sta realizzando e sviluppando grazie all’opera e all’impegno dell’Ameir, l’Associazione malati endocrini irpina, presieduta dal dottor Felice Leone, che da decenni promuove iniziative mirate alla prevenzione e al  miglioramento della qualità delle prestazioni diagnostiche e terapeutiche per le patologie endocrine.

I referenti scientifici e i volontari dell’Ameir, coordinati dai dottori Fiore Carpenito e Alberto Carpenito, hanno già effettuato una serie di incontri con gli insegnanti e gli alunni dei vari plessi scolastici del V Circolo didattico “Giovanni Palatucci” di Avellino. Nel corso delle varie iniziative, già realizzate nei plessi “Madre Teresa di Calcutta” e “Umberto Nobile” di Avellino, i referenti scientifici endocrinologi dell’Ameir, con il supporto dei volontari dell’associazione, hanno realizzato una serie di attività per sensibilizzare gli studenti, e a loro volta le rispettive famiglie, sull’importanza di un corretto apporto di iodio a tutte le età.

Il progetto è stato fortemente sostenuto dalla dirigente scolastica, la professoressa Angela Tucci, e dalla coordinatrice, la professoressa Mirella Guerriero, senza dimenticare il grande apporto fornito dall’intero corpo docente.

Altre iniziative sono previste per il prossimo 22 novembre 2016, con inizio alle ore 9.00, presso l’auditorium del plesso di via Scandone ad Avellino, dove, oltre agli alunni della stessa scuola, esperti e volontari incontreranno anche gli alunni dei plessi di Picarelli e Capriglia per fornire notizie e dettagli sulla iodoprofilassi.

Il progetto, totalmente gratuito, prevede la condivisione di materiali illustrativi, la visione di filmati informativi per diffondere la cultura della prevenzione delle malattie endocrine. Si tratta quindi di un importante piano educativo, culturale e formativo su temi scientifici di particolare importanza sociale, che si pone l’obiettivo di valorizzare il ruolo degli insegnanti e degli studenti per promuovere e diffondere la prevenzione delle patologie della tiroide e la conoscenza degli effetti dovuti alla carenza nutrizionale di iodio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento