Cronaca

Investimento mortale a Scampitella, conducente positivo a cannabis e cocaina

L'uomo, un 44enne alla guida di un Suv, ha investito e ucciso un operaio di Ercolano

Guai per il conducente del Suv che, nella giornata dello scorso 20 luglio, ha investito e ucciso un operaio di 50 anni, originario di Ercolano, impegnato in un cantiere per la realizzazione della fibra ottica.

Positivo al test antidroga, su di lui grava anche l'omissione di soccorso

L'uomo, un 44enne, è infatti risultato positivo ai cannabinoidi e alla cocaina, sostanze che, con molta probabilità, ne hanno alterato le prestazioni alla guida del Suv, causando il drammatico avvenimento. Sul conducente dell'auto, ora, gravano le accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Al momento dell'impatto, infatti, il Suv si era ribaltato ma il conducente, illeso, riusciva a darsi alla fuga a piedi. Successivamente, è stato rintracciato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino nella sua abitazione di Scampitella e tratto in arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimento mortale a Scampitella, conducente positivo a cannabis e cocaina

AvellinoToday è in caricamento