menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sfiorata, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

A causare l'intossicazione sarebbe stata una stufetta a legna difettosa

All'alba di questa mattina, ad Ariano, si è sfiorata la tragedia. Una intera famiglia composta da una donna di 35 anni e tre minori di 9,14 e 16 anni, ha rischiato di essere sterminata dal monossido di carbonio. Stando a quanto afferma Ottopagine, che riporta la notizia, uno dei presenti ha accusato forti dolori alla testa e allo stomaco, ed è riuscito a dare l'allarme. Sul posto sono prontamente giunti due equipaggi del 118 da Montecalvo e Ariano. Trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Frangipane, sono stati sottoposti a tutte le cure necessarie. Tre sono sotto osservazione mentre la bimba più piccola di quasi nove anni è stata ricoverata nel reparto di pediatria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso un nuovo piano vaccini, Figliuolo: "Andate e vaccinatevi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento