rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Avellino, sindaco Festa: "Non c’è scritta o atto intimidatorio che possano distogliermi dal mio impegno"

La fascia tricolore si esprime per la prima volta sulla scritta intimidatoria riportata sul muro dell’Anagrafe

"Non c’è scritta o atto intimidatorio che possano distogliermi dal mio impegno totale per Avellino". Così il sindaco Gianluca Festa commenta, sulla sua pagina social, la scritta intimidatoria apparsa sul muro dedll'Anagrafe.

"Il sostegno immediato e unanime della mia maggioranza, le tantissime attestazioni di stima e vicinanza giunte in queste ultime ore, il tempestivo intervento del Prefetto e del Questore, rappresentano uno sprone ulteriore a portare avanti, con la consueta dedizione e senza tentennamenti, il lavoro quotidiano per la nostra amata città. Le frasi apparse ieri sull’edificio dell’Anagrafe sono gravi, tanto per il messaggio che contengono quanto per i termini utilizzati. Ma non sortiranno alcun effetto. Oggi come ieri, resto pienamente concentrato sul raggiungimento degli importanti traguardi amministrativi che ci siamo prefissati. Il calore e la solidarietà che sto registrando confermano che stiamo procedendo nella direzione giusta. Io vado avanti convintamente" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, sindaco Festa: "Non c’è scritta o atto intimidatorio che possano distogliermi dal mio impegno"

AvellinoToday è in caricamento