Moschiano, proiettili nell'auto del candidato sindaco

Sul fatto indagano i Carabinieri di Baiano

Immagine di repertorio

Campagna elettorale infuocata a Moschiano, soprattutto dopo il gesto intimidatorio rivolto al candidato sindaco Claudio Rosario Addeo. Nella sua auto, infatti, è stata ritrovata una busta con dei proiettili. Addeo sfiderà, alle prossime amministrative, il sindaco uscente, appoggiato dalla lista "Prima di tutto". Dopo la grave scoperta, Addeo si è rivolto ai Carabinieri, sporgendo denuncia. Sul fatto indagano gli uomini dell'Arma di Baiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

  • Coronavirus a Mercogliano, D'Alessio descrive il nuovo caso di positività

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento