menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contatori congelati, l'Alto Calore chiede collaborazione ai cittadini

Nelle ultime 72 ore, dai tecnici di ACS, sono stati sostituiti centinaia di misuratori idrici, non adeguatamente protetti e spaccati dal gelo

A causa del protrarsi delle condizioni meteorologiche avverse, caratterizzate da neve e basse temperature, inferiori a zero gradi centigradi, l’Alto Calore Servizi è costretto ad effettuare numerosi interventi straordinari per riparazioni alla rete di distribuzione e sostituzione di misuratori idrici, non funzionanti a causa del gelo”.

L'azienda di corso Europa invita "la massima collaborazione e ricorda a tutti gli utenti che si rende urgente e necessario proteggere i misuratori idrici posizionati all’esterno delle abitazioni, avvolgendoli con materiale isolante (polistirolo, o in alternativa cartone insieme a panni di lana). Tali accorgimenti evitano, di fatto, il congelamento dell’acqua e la conseguente rottura del misuratore idrico, il cui costo per la sostituzione, come da norme contrattuali, è addebitato all’Utente. Nelle ultime 72 ore, dai tecnici di ACS, sono stati sostituiti centinaia di misuratori idrici, non adeguatamente protetti e spaccati dal gelo. Tali guasti, oltre a costituire un danno economico, che è possibile evitare con gli accorgimenti suggeriti, sono causa di gravi perdite di acqua che limitano ulteriormente, la già carente, disponibilità idrica presente nei serbatoi di accumulo. Per le ragioni sopra esposte l’Alto Calore Servizi fa appello agli Utenti invitando tutti alla massima collaborazione, mediante l’adozione di pratiche ed accorgimenti specifici, al fine di evitare ogni eventuale disagio”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento