Fuggono all’alt dei Carabinieri e innescano pericoloso inseguimento

Arrestati quattro cittadini extracomunitari

Alcuni giorni fa, a Cerignola, i militari del NORM – Sezione Radiomobile della locale Compagnia carabinieri, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di resistenza a pubblico ufficiale quattro cittadini marocchini di età compresa tra i 21 e i 40 anni, incensurati, tutti regolari sul territorio nazionale, residenti nelle province di Foggia, Avellino e Salerno.

Questi, mentre percorrevano via Manfredonia a bordo di una Lancia Lybra di proprietà di uno di loro, non si erano fermati all’alt intimato dai Carabinieri, che intendevano sottoporre ad un controllo i quattro sconosciuti, dandosi alla fuga a forte velocità. Dopo un pericoloso inseguimento avevano abbandonato l’auto, fuggendo a piedi nelle campagne, dove però erano stati raggiunti e bloccati dai Carabinieri, che non si erano lasciati scoraggiare. All’interno del bagagliaio dell’autovettura abbandonata i militari avevano così rinvenuto un motore di auto, sottoposto quindi a sequestro per accertarne la provenienza.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati erano stati associati alla Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne aveva successivamente convalidato l’arresto, disponendone poi la loro scarcerazione in attesa del processo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi la notizia su Foggia Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento