rotate-mobile
Cronaca Baiano

Maltrattava i bimbi all'asilo, allontanata insegnante orco

Schiaffi sulla testa, bambini trascinati per i piedi e percosse di vario tipo. Sarebbe questo, secondo quanto emerso durante le indagini, il trattamento che la maestra riservava a bimbi di 3 anni. La donna avrebbe introdotto, nella bocca di un bambino, anche un fazzoletto di carta per 'educarlo'

Obbligo di dimora nel proprio comune di residenza e sospensione dall’esercizio dalla professione di insegnante per 12 mesi. Son queste le misure prese nei confronti di un’insegnante di una nota scuola dell’infanzia, ubicata nel mandamento Baianese che, secondo quanto emerso dalle indagini svolte,  maltrattava i bambini di tre anni. 

Percosse, urla nei loro confronti, uso di appellativi umilianti e modi bruschi e schiaffi sulla testa. Sarebbero questi i metodi usati dalla donna per 'educare' gli alunni. In un episodio in particolare, la maestra avrebbe introdotto nella bocca di un bambino, un po’ irrequieto, un fazzoletto di carta al fine di educarlo a non mettersi oggetti in bocca; trascinata a terra, per i piedi, invece, una bambina che non voleva mettersi il grembiule.

Sono stati i militari del dipendente N.O.RM.- Aliquota Operativa nella tarda serata di ieri, a rintracciare la maestra in questione ed a condurla nella sede del Comando Compagnia, per notificarle il provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino.

Nell’ambito della medesima attività investigativa, inoltre,  emerso anche che alcuni genitori si erano rivolti al Preside dell’Istituto dal quale la docente dipende, rivelandogli alcuni episodi di maltrattamento perpetrati dalla stessa; l'insegnante, venuta a conoscenza delle lamentele dei predetti genitori rappresentate al Preside, in un incontro presso un bar, fissato dalla stessa, li avrebbe minacciati di ritorsione verso i loro figli, se non avessero ritrattato quanto dichiarato al Preside.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattava i bimbi all'asilo, allontanata insegnante orco

AvellinoToday è in caricamento