Stop della circolazione di 30 giorni: basterà a risolvere il problema dell'inquinamento?

Ecco le imposizioni per risolvere il problema

Continua il problema dell'inquinamento ad Avellino. Dal mese di gennaio 2018, la centralina Arpac ha fatto registrare 23 sforamenti del Pm10. Il tetto massimo, annuale, è di 35 sforamenti. Finalmente, il sindaco Paolo Foti, ha firmato il tanto atteso stop alla circolazione per trenta giorni. Il divieto riguarderà i veicoli più inquinanti diesel fino ad euro 3 e quelle a benzina fino ad euro 2, senza alcuna distinzione di sorta. Non sarà più possibile mantenere i motori accesi, e l'abbruciamento delle stoppie. Infine, poi sarà ridotto l’orario di funzionamento degli impianti di riscaldamento, soprattutto quelli centralizzati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due fasce in vigore saranno 9-12,30 e 15-19.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento