rotate-mobile
Cronaca

Inquinamento, l'ex sindaco di Avellino Paolo Foti condannato a quattro mesi in appello

Confermata la pena stabilita in primo grado nel luglio 2020

In data odierna, la Corte di Appello di Napoli ha confermato la pena inflitta dal Tribunale di Avellino all'ex sindaco del capoluogo irpino, Paolo Foti, per omissioni d'atto d'ufficio, in relazione all'inquinamento di polveri sottili fatto registrare nel 2013.

Confermata, dunque, la pronuncia del Palazzo di Giustizia di Piazza d'Armi del luglio 2020. In quell'occasione, risultò imputato anche un altro ex sindaco, Giuseppe Galasso, il cui reato contestato (relativo al periodo tra il 2009 e il 2013) andò in prescrizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento, l'ex sindaco di Avellino Paolo Foti condannato a quattro mesi in appello

AvellinoToday è in caricamento