Infermiera avellinese violentata mentre aspetta il bus

Il terribile racconto della donna

Un uomo ha abusato di lei, per decine di interminabili minuti. Una violenza terribile, avvenuta nel pomeriggio di domenica scorsa in corso Arnaldo Lucci , nel parcheggio della Metropark di Napoli. La vittima è un'infermiera di 48 anni. Lavora in Psichiatria dove si occupa, insieme ai colleghi, di chi ha subito le conseguenze psicologiche dell'emergenza sanitaria in corso. L'autore della violenza è ora in carcere.

La donna era seduta su di una panchina in attesa del bus che l'avrebbe riportata ad Avellino, dove vive, quando un uomo – la polizia ha accertato poi si trattasse di un cittadino senegalese irregolare in Italia – le si è avvicinato. Lei pensava ad una rapina, ma le intenzioni del violento erano peggiori.

Il terribile racconto della donna

Secondo quanto ha raccontato in un'intervista a Repubblica, una persona (un'altra donna) che passava di lì non l'ha aiutata. La violenza è andata avanti nella città deserta, con le telecamere del parcheggio che riprendevano tutto. La donna è riuscita comunque a difendersi in qualche modo. "Gli ho detto di non farmi male perché ero incinta", spiega l'infermiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il suo incubo è finito all'arrivo di un autobus. L'autista è sceso e ha cominciato ad urlare, dei militari dell'esercito sono arrivati sul posto e hanno arrestato – con l'aiuto della polizia – il violento. "Hanno visto i filmati, alcuni poliziotti non ce l’hanno fatta a guardare fino alla fine per la rabbia e il disgusto".

Leggi la notizia su NapoliToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

  • Il bonus di mille euro ai professionisti nel Decreto di agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento