rotate-mobile
Cronaca Montefredane

Incidente sul lavoro, lunedì verrà affidato l’incarico per eseguire l’autopsia sul corpo del 55enne

Per Amato Capossela, geometra avellinese di 55 anni, non c’è stato nulla da fare

Non si placa il dolore per quanto avvenuto nella giornata di ieri all’interno di un opificio per la realizzazione di manufatti in cemento, un 55enne è precipitato in una vasca profonda 10 metri. La vittima si chiamava Amato Capossela, geometra avellinese di 55 anni e, per lui, non c’è stato nulla da fare.

L’impatto violento non gli ha lasciato scampo

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Avellino. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la salma, recuperata dai Vigili del Fuoco, è stata traslata all’obitorio dell’ospedale “Moscati”. 

Lunedì l’autopsia: si indaga per omicidio colposo

Nella giornata di lunedì prossimo sarà affidato l’incarico per eseguire l’autopsia sul corpo di Amato. Si procede per il reato di omicidio colposo. Il responsabile dell’azienda è destinatario di un’informazione di garanzia. Atto necessario per poter procedere agli accertamenti necroscopici e accertare le cause del decesso. I Carabinieri hanno eseguito tutti i rilievi necessari per ricostruire i fatti e accertare eventuali responsabilità. Sono stati sentiti dipendenti e responsabili dell’azienda. Le indagini proseguono. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro, lunedì verrà affidato l’incarico per eseguire l’autopsia sul corpo del 55enne

AvellinoToday è in caricamento