Incidenti stradali

Tir si schianta sull'autostrada e il conducente risulta ubriaco

La pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, intervenuta per i rilievi del sinistro che, fortunatamente non coinvolgeva altri veicoli, constatava immediatamente un evidente stato di ebrezza

Un conducente di automezzi professionali, T.G. quarantenne di nazionalità rumena, è risultato in grave stato di ebbrezza alcolica. Il rumeno guidava ubriaco un TIR lungo l’Autostrada A/16 Napoli – Canosa, da Napoli verso Bari. Giunto al Km. 38, a causa del suo stato di alterazione psico fisica, dovuta all’assunzione di alcool, perdeva il controllo del mezzo impattando contro il muro in cemento armato posto lungo il margine della carreggiata.

La pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, intervenuta per i rilievi del sinistro che, fortunatamente non coinvolgeva altri veicoli, constatava immediatamente un evidente stato di ebrezza confermato dal test con etilometro cui l’autista veniva sottoposto. Nella circostanza rivelava la presenza nel sangue di un tasso alcolemico pari a 3,08 g/l, ossia oltre 6 volte il limite massimo consentito dalla legge. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir si schianta sull'autostrada e il conducente risulta ubriaco

AvellinoToday è in caricamento