Incidenti stradali

Incidente con esplosioni e incendio sull’autostrada: muore autista di camion

Il drammatico incidente è avvenuto a Pesaro, sull'A14. A perdere la vita è stato un conducente originario di Ariano Irpino

Nella giornata di ieri è avvenuto un drammatico incidente sull’autostrada A14 a Pesaro, dove un camion ha preso fuoco in corsia Nord, proprio sopra un cavalcaferrovia sul popoloso quartiere di Santa Veneranda. Purtroppo, Bernardo Francesco anni 41, di Ariano Irpino (AV), residente a Sogliano al Rubicone (Forlì – Cesena) da diversi anni, conducente del mezzo pesante, ha perso la vita.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e i soccorsi meccanici, Vigili del fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 7/o Tronco di Pescara di Autostrade per l'Italia ma, per Bernardo, ormai, non c'era più niente da fare. 

L'incidente è avvenuto al km 161, nel tratto compreso tra Fano e Pesaro in direzione Bologna. Stando alla prima ricostruzione, il camion, che trasportava rifiuti, si è ribaltato e ha perso parte del carico, prendendo poi fuoco.

Le indagini sulle cause del tragico incidente che ha portato al decesso dell’arianese sono coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro che ha disposto l’autopsia con inizio delle operazioni peritali in data 31.12.2020. Bernardo lascia un bambino di anni 11, la compagna, i genitori e i fratelli. La difesa delle parti offese è stata affidata allo studio legale Gazzella Guerino e Partners che si è attivato con i suoi consulenti al fine di accertare come si sono svolti realmente i fatti e se vi è stata violazione della normativa sulla sicurezza sul luogo di lavoro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente con esplosioni e incendio sull’autostrada: muore autista di camion

AvellinoToday è in caricamento