menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclista travolto al Corso di Avellino: "L'automobilista poteva almeno telefonarmi"

Pietro Mitrione, il ciclista investito: "Pensavo mi fossi fratturato l'omero, invece dovrò portare soltanto un tutore"

Nella giornata di ieri, Pietro Mitrione era in bici e percorreva il Corso di Avellino. All'altezza dell'incrocio di Via Matteotti è stato travolto da una vettura. Ecco le sue parole:

UN INCIDENTE SIMILE E' AVVENUTO A VIA MORELLI

“Pensavo mi fossi fratturato l'omero, invece dovrò portare soltanto un tutore. Ho avuto molta paura ma è andato tutti bene. L’automobilista non mi ha visto, procedevo molto lentamente, come sono solito fare. Ogni volta che esco in bici rimango molto vicino ai muretti, per evitare di essere investito. Stavolta, probabilmente, l'automobilista non mi ha visto. Poi si è fermato per controllare cosa fosse successo. E’ rimasto in zona fino all'arrivo dei soccorsi e forse anche oltre. Ovviamente, mi sarei aspettato qualche parola, anche una telefonata. Sono quelle piccole attenzioni che rendono meno amari anche incidenti come questo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento