menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donne sulla crisi di nervi, lite per un parcheggio in via Nappi

Prima l'incidente per soffiare l'una il parcheggio all'altra poi l'acceso dibattito

Trovare un parcheggio ad Avellino non è semplice, lo sanno bene gli automobilisti che perdono gran parte del loro tempo e della loro pazienza alla ricerca di un posto disponibile per le proprie auto. 


Ma cadere in inutili litigi rischiando anche di farsi male non è giustificabile.

L’ultimo episodio è accaduto ieri sera: via Nappi è stata teatro di un acceso dibattito che ha divertito passanti e spettatori accorsi sui propri balconi richiamati dalle urla che provenivano dalla strada.


Secondo il racconto dei testimoni la dinamica è un classico: uno vede un posto libero, l’altro cerca di soffiarglielo battendolo sul tempo. Protagoniste due donne, una signora di mezza età ed una più giovane. Mentre una delle due procedeva in retromarcia per parcheggiare, l’altra ha tentato di batterla sul tempo. Ma la fretta e la manovra azzardata hanno causato il tamponamento. Una forte botta, raccontano i testimoni, che ha attirato l’attenzione di chiunque fosse nei paraggi.


Le guidatrici in evidente stato di agitazione sono scese dalla macchina iniziando a discutere animatamente.  Intanto il traffico lungo via Nappi era in tilt, le macchine incidentate ostruivano il passaggio e non permettevano la circolazione. 


Clacson e urla rimbombavano lungo l’arteria, addirittura qualche passante si scherniva delle due donne urlando: “botte, botte”.  


Ci è voluta almeno mezz’ora prima che la situazione rientrasse alla normalità e le due protagoniste ritrovassero la dovuta tranquillità per affrontare la situazione con la giusta razionalità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento