Incendio Urciuoli: proseguono i sopralluoghi e i controlli ad Avellino

Il Dipartimento Arpac di Avellino si farà carico di trasferire i campioni prelevati nel proprio laboratorio per scoprire eventuali contaminazioni

Nella mattinata di ieri, giovedì 4 agosto, i tecnici del Dipartimento Arpac e del Comune di Avellino si sono recati nell’area potenzialmente contaminata dopo l’incendio nel centro demolizioni auto Urciuoli. I tecnici sono stati impegnati nel raccogliere i campioni del suolo necessari per verificare l’eventuale contaminazione del suolo. I campioni prelevati sono stati sigillati in appositi contenitori ed il Dipartimento Arpac di Avellino si farà carico di trasferirli nel proprio laboratorio al fine di procedere alla ricerca di eventuali contaminazioni.


Il territorio del Comune di Avellino è stato coinvolto solo marginalmente dall’incendio – anche in virtù del forte vento nella serata dell’incidente – ma l’Amministrazione comunale mantiene alta l’attenzione ed il proprio impegno a tutela della salute pubblica. Pertanto, sino all’acquisizione di dati scientifici concreti provenienti dall’Asl sui vegetali e dall’Arpac sul suolo, resta vigente l’Ordinanza n. 214 del 22/07/2016 con le relative disposizioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento