Cronaca

"Delocalizzare Pianodardine è irreale,Il Prefetto convochi subito un tavolo": ICS, la linea dell'Asi

"Risanare e riqualificare un dovere"

“Dopo il disastro – l’incendio terrificante verificatosi ieri- era facile immaginare una gara fra chi la dice e la spara più a lungo. Ho ascoltato preoccupati commenti televisivi ma ciò che più mi ha colpito, in queste ore, è il farsi largo di una proposta di delocalizzazione dell’area industriale di Pianodardine. Dove poi e come? In una città dove non si riesce a trovare un luogo per spostare un mercato di 20.000 mq, immaginare di delocalizzare un’area industriale di circa 300 ettari e con centinaia di attività industriali, appartiene al mondo delle visioni immaginifiche piuttosto che alla realtà effettuale. Il problema è proprio un altro, riproposto in maniera drammatica dall’incendio della azienda ICS. Il nodo è rappresentato dall’avvio concreto, reale, effettivo di un risanamento e riqualificazione dell’ intera area industriale in cui i valori del lavoro e del creare lavoro e della salute per tutti non siano vissuti come termini contraddittori ed escludenti.
Risanare e riqualificare non è una causa persa è, invece, l’orizzonte entro quale muoversi. Convochi, allora, il prefetto, in tempi brevi una riunione con tutti i soggetti interessati locali e regionali e si avvii, sulla base di un cronoprogramma certo e di investimenti mirati, questo progetto e questa nuova fase. Davvero, non c ‘è più tempo da perdere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Delocalizzare Pianodardine è irreale,Il Prefetto convochi subito un tavolo": ICS, la linea dell'Asi

AvellinoToday è in caricamento