menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autocisterna esplode nella notte sull'autostrada A16

Inferno dantesco, chiuso il tratto da Tufino ad Avellino Ovest. La situazione ora è ritornata alla normalità

Prima l'incendio, poi il boato che ha risvegliato l'intera zona da Baiano a Mugnano. Sull'autostrada A16 un mezzo cisterna ha preso fuoco a poche centinaia di metri dal casello di Baiano verso le 2 di notte.

L’autotreno era partito nel pomeriggio di sabato da Genova ed era diretto al porto di Taranto dove nella mattinata odierna si sarebbe dovuto imbarcare per la Grecia. Il mezzo trasportava diversi tipi di olio, non destinato al consumo umano, ma meccanico. Probabilmente sarà stata l’alta temperatura del mezzo a far scatenare l’incendio.

Sul posto, una volta sprigionatesi le fiamme, subito si adoperavano i mezzi di soccorso. In poco tempo per domare le fiamme giungevano due squadre dei Vigili del Fuoco di Avellino, due squadre di Nola, più la squadra centrale del comando di Napoli. Il lavoro dei caschi rossi è durato diverse ore e si è concluso soltanto alle prime luci dell’alba. L'autostrada è stata chiusa a Tufino e si invitavano le auto verso Bari a prendere la strada statale per poi ritornare in autostrada ad Avellino Ovest. Il tratto in questione è ora transitabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento