menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incassa un assegno dopo averne alterato i dati, denunciato

Denunciato 30enne ritenuto responsabile di incasso fraudolento di un assegno bancario

I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino hanno denunciato in stato di libertà un 30enne di Scisciano (NA), ritenuto responsabile dell’incasso fraudolento di un assegno bancario.

L’attività investigativa prende spunto dalla denuncia presentata da una persona di Monteforte Irpino che, da alcune settimane, non vedeva recapitarsi un assegno a titolo di rimborso da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica.

Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, permettevano di risalire all’identità del giovane che, con modalità ancora da accertare, era riuscito ad impossessarsi del titolo bancario dell’importo di oltre 600 euro che successivamente, dopo averne alterato i dati, lo poneva all’incasso.

Alla luce delle evidenze raccolte, per il 30enne, già gravato da precedenti di polizia, è dunque scattato il deferimento alla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento