Decreto di espulsione non rispettato, 26enne marocchino nei guai

Scoperto dai carabinieri della Stazione di Dentecane

A Pietradefusi, i Carabinieri della Stazione di Dentecane hanno denunciato un 26enne di origine marocchina a carico del quale risultava un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Ragusa lo scorso mese di febbraio, con l’ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni. Il giovane straniero, dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la Questura di Avellino che emetteva analogo provvedimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento