Decreto di espulsione non rispettato, 26enne marocchino nei guai

Scoperto dai carabinieri della Stazione di Dentecane

A Pietradefusi, i Carabinieri della Stazione di Dentecane hanno denunciato un 26enne di origine marocchina a carico del quale risultava un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Ragusa lo scorso mese di febbraio, con l’ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni. Il giovane straniero, dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la Questura di Avellino che emetteva analogo provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Nuovo Clan Partenio, si stringe il cerchio sui rapporti tra camorristi e professionisti

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • Dipendente “infedele” ruba nel supermercato dove lavora

  • Stop alla rilevazione del Gas Radon: la soddisfazione di CNA e Confesercenti

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

Torna su
AvellinoToday è in caricamento