rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Imbratta la Villa Comunale e si giustifica così: "Sono un'artista"

A notarla sono stati dei passanti che hanno avvertito la polizia municipale

Una giovane di anni 27 è stata sorpresa dalla pattuglia della Polizia Municipale di Avellino mentre era intenta a imbrattare i pilastri posti nei pressi della Villa Comunale.

A notarla sono stati dei passanti che hanno avvertito la polizia municipale presente sul posto, visto il piano di intensificazione dei servizi di polizia stradale adottati dal Colonnello Arvonio , nell’ambito del progetto ”Obiettivo Sicurezza 2017″ .

La ragazza con naturalezza riferiva di essere un’artista.Gli uomini del Colonnello Arvonio hanno deferito la giovane per il reato di imbrattamento, reato che prevede l”applicazione della pena della reclusione da tre mesi ad un anno e della multa da 1.000 a 3.000 euro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbratta la Villa Comunale e si giustifica così: "Sono un'artista"

AvellinoToday è in caricamento