menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città al buio in tutti i sensi: scarsa l'illuminazione pubblica sulle strade

Il Meetup "Amici di Beppe Grillo di Avellino", accogliendo le numerose segnalazioni di cittadini circa la scarsa illuminazione delle strade e dei marciapiedi, ha effettuato, con la collaborazione di tecnici qualificati, delle misurazioni con luxometro sulla quantità e qualità della illuminazione pubblica in città

ll Meetup "Amici di Beppe Grillo di Avellino", accogliendo le numerose segnalazioni di cittadini circa la scarsa illuminazione delle strade e dei marciapiedi, ha effettuato, con la collaborazione di tecnici qualificati, delle misurazioni con luxometro sulla quantità e qualità della illuminazione pubblica in città.

Le misurazioni, finora, sono state effettuate in alcune zone come via Colombo, via Marconi, viale Italia, via Roma, Largo Scoca, Largo Malzoni. Lo studio ha evidenziato gravi carenze: discontinuità luminosa tra i pali di illuminazione, bassi livelli di illuminazione sui marciapiedi, scarsa percezione dei pedoni che attraversano la sede stradale.

Nel corso dei rilievi si è inoltre rilevata la pericolosità dei cantieri della metropolitana leggera privi di adeguate protezioni. Tali situazioni costituiscono un reale pericolo per la pubblica e privata incolumità, nonché per la sicurezza della circolazione stradale. 
Il Meetup ha provveduto a depositare presso gli enti e le autorità competenti (Prefetto, Sindaco, Asl ed Arpac) una comunicazione, con i risultati emersi dalle misurazioni, nella quale si chiede un intervento risolutivo a garanzia della pubblica e privata incolumità: "Come già avvenuto per l'inquinamento dell'aria da polveri sottili, i cittadini dovranno pagare a caro prezzo l'insensibilità, l'immobilismo e le omissioni dell'amministrazione Foti e del PD anche nella tutela di quei beni fondamentali come la salute e la sicurezza dei cittadini?" recita la nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento