Illecita gestione di acque reflue industriali, denunciato titolare di un autolavaggio

Controlli dei carabinieri forestali a officine e autolavaggi

Proseguono i controlli dei Carabinieri Forestali, al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità.
Decine le officine e gli autolavaggi finiti sotto l’attenta lente degli uomini dell’Arma che, a seguito di mirati controlli, per alcuni di essi hanno riscontrato violazioni alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006.
In particolare, all’esito delle verifiche effettuate dai Carabinieri delle Stazioni Forestali di Monteforte Irpino e Lauro, è stato denunciato il titolare di un autolavaggio del Mandamento Baianese, ritenuto responsabile di “Illecita gestione di acque reflue industriali” poiché veniva constatato lo smaltimento illecito di acque reflue prodotte dall’attività, nella cunetta di raccolta delle acque piovane a servizio della strada.
Alla luce delle evidenze emerse, l’autolavaggio è stato sottoposto a sequestro e per il titolare dell’attività è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Potrebbe interessarti

  • Piano Antismog, ecco quando tornerà in vigore ad Avellino e negli altri Comuni

  • Saldi estivi: le date in Campania

  • Liceo Mancini, il grido dei genitori, dei docenti e degli studenti: "Il prossimo anno vogliamo una sede"

  • Avellino Pride, nonna Eleonora: "Sono orgogliosa di mio nipote che ama un uomo"

I più letti della settimana

  • Ragazza di appena 28 anni si toglie la vita

  • Maxi operazione dei Nas: chiusi tre ristoranti, una casa di riposo, un asilo e un canile

  • Schianto tremendo, centauro 47enne perde la vita

  • Tragedia in un fondo agricolo, uomo muore schiacciato dal suo trattore

  • Il pane di Sant'Antonio e il miracolo di Tommasino

  • Un immenso fiume di droga tra Napoli e Avellino, sgominata piazza di spaccio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento