rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Ha una figlia con una 14enne: assolto il 40enne per assenza di querela

Nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Avellino, veniva emessa la sentenza in un procedimento che vedeva imputata anche la madre della ragazza

Questa mattina, presso il Tribunale Collegiale di Avellino, dinanzi al Giudice Dott. Lucio Galeota, giudici a latere Elena Di Bartolomeo e Gennaro Lezzi, veniva emessa la sentenza nei confronti di Grabas Grzegorv Wojciech, un 40enne polacco difeso dall’Avvocato Pompeo Le Donne, da anni residente in Irpinia, accusato di aver compiuto atti sessuali con una ragazzina che, all'epoca dei fatti, aveva appena 13 anni. Una relazione durata nel tempo e dalla quale è nata anche una bambina. 

Imputata anche la madre della minorenne, di origini romene ma da anni residente a Moschiano. La donna è accusata di non avere impedito alla figlia di avere intrapreso una relazione con un uomo molto più grande. Il Pubblico Ministero – nel corso della sua istruttoria dibattimentale – chiedeva anni 4 di reclusione per l’uomo e l’assoluzione per la madre della ragazza. 

Il Pubblico Ministero ha chiesto l'assoluzione per la madre 

I fatti risalgono al 2018 quando, oltre al 40enne, le accuse riguardarono anche la madre della ragazzina. La donna, infatti, dopo avere autorizzato la figlia a convivere con l’uomo, col passare del tempo, si rese conto che il 40enne le impediva di  andare a trovare la madre e di continuare ad avere un rapporto normale con la stessa. Da ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri di Quindici, che avviarono le indagini, emerse l'inquietante storia. Infatti, dopo un intervento delle Forze dell'ordine, la ragazza raccontò di avere subito violenze sessuali a più riprese. Una situazione dalla quale non riusciva a sottrarsi, anche perché la madre non sarebbe mai intervenuta per fermare e allontanare l'uomo.

Successivamente - la madre - apprese che la minorenne era incinta e, con l'intervento dei servizi sociali, la 14enne fu affidata a una casa famiglia e allontanata definitivamente dall'uomo e anche dalla madre. Una situazione che costrinse il giudice a nominare una curatrice per la minorenne, diventata madre in giovanissima età.

Al termine della Camera di Consiglio, il collegio giudicante emetteva la sentenza: assoluzione per Grabas Grzegorv Wojciech e anche per la madre della minorenne. Nel dettaglio, la mancanza di querela ha consentito al 40enne di uscire dalla vicenda senza alcuna pena comminata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha una figlia con una 14enne: assolto il 40enne per assenza di querela

AvellinoToday è in caricamento