rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Via Enrico Capozzi

Guardia di Finanza ricorda il 241esimo anniversario della fondazione

Il comandante provinciale - Col. Antonio Mancazzo - alla presenza di una rappresentanza composta da ufficiali e personale alla sede nonché dei militari in congedo della locale Sezione A.N.F.I., ha tenuto una breve allocuzione, sottolineando il ruolo fondamentale del corpo nel contrasto alle varie forme di illegalità economica

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, con una sobria cerimonia a carattere esclusivamente interno, ha ricordato il 241° anniversario della fondazione del Corpo.

Il comandante provinciale – Col. Antonio Mancazzo - alla presenza di una rappresentanza composta da ufficiali e personale alla sede nonché dei militari in congedo della locale Sezione A.N.F.I., ha tenuto una breve allocuzione, sottolineando il ruolo fondamentale del corpo nel contrasto alle varie forme di illegalità economica che minano il regolare svolgimento della vita economica del Paese e ringraziando le fiamme gialle irpine per il diuturno e costante impegno in servizio in una realtà, al pari di altre province della Campania, non scevra da insidie e problematiche operative. Istituito quale corpo ("Legione Truppe Leggere”) appositamente deputato al servizio di vigilanza finanziaria e della difesa dei confini, oggi la Guardia di Finanza svolge il proprio ruolo – riconosciuto per legge – di unico organismo di polizia economico finanziaria a tutela degli interessi dello Stato e dell’Unione Europea, in sinergia ed in collaborazione, ciascuno con la sua specificità, con le altre forze di Polizia.

L’azione del corpo nei primi dell’anno in corso è continuata, senza riserve, con l’obiettivo della tutela dei cittadini e del sistema economico, cercando di contrastare ogni fenomeno illecito in grado di minacciare la crescita del Paese ed il regolare funzionamento dei mercati. Anche le fiamme gialle dell’Irpinia hanno incentrato la propria azione verso tutti i settori della missione istituzionale normalmente raggruppati nelle seguenti quattro macro aree: - contrasto all’evasione fiscale ed all’elusione fiscale; - tutela della spesa pubblica; - contrasto alla criminalità economico- finanziaria e dei traffici illeciti; - tutela del mercato dei beni e dei servizi;  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza ricorda il 241esimo anniversario della fondazione

AvellinoToday è in caricamento