menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grottolella, donna aggredita da un cane randagio

La 44enne è stata immediatamente trasportata all'ospedale ed è fuori pericolo

Grottolella, una donna del luogo, mentre portava il suo cane al guinzaglio per una passeggiata, in via Variante, all’altezza delle case popolari, è stata aggredita e morsa a una gamba da un cane randagio. La 44enne è stata immediatamente portata all’ospedale ed è fuori pericolo. Sono intervenute le guardie ambientale dell’associazione E.A.V.V. – Enrico Russo e Alfonso Russo – che hanno svolto gli esami del caso sul cane abbandonato, che è risultato essere di taglia media e colore mattoncino a pelo corto, mal nutrito, dall’aspetto scheletrico. Il cane, ovviamente, era sprovvisto di  microchip, quindi non si può risalire al proprietario. Il randagio è stato messo in sicurezza e ora si trova in osservazione presso il canile di Caserta, dove sarà sottoposto ad esami specifici e cure.

Ecco quanto dichiarato dal Presidente dell’E.A.V.V. Enrico Russo:

“Denunciamo da anni il fenomeno del randagismo e dall’abbandono dei cani sul nostro territorio, un fenomeno che aumenta costantemente e dimostra quanto le persone possano essere in pericolo. Ci auguriamo che questo fatto possa riaccendere i riflettori su questo fenomeno che da anni crea problemi ai cittadini del paese, noi se chiamati in causa daremo il nostro contributo, come abbiamo fatto sempre, tempo fa proponemmo la stipula di una convenzione con il comune, ma per adesso non abbia o ricevuto nessuna risposta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento