menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Irpinia piange la scomparsa di Giovanni Sarubbi

Il direttore del periodico montefortese "Il Dialogo" si è spento all'età di 69 anni

L'Irpinia è in lutto per la scomparsa di Giovanni Sarubbi, direttore del periodico "Il Dialogo", deceduto all'età di 69 anni a causa di complicazioni sorte in seguito a un ricovero presso il "Moscati" di Avellino. 

Fermo sostenitore del pacifismo e dell'interculturalismo religioso, Sarubbi risiedeva a Monteforte Irpino, sede della testata online. A ricordarlo, in una nota, la Cgil di Avellino: "Abbiamo appena saputo che ci ha improvvisamente lasciati il Compagno Giovanni Sarubbi Compagno storico e leale, dal profondo senso etico che quotidianamente ha esercitato. La sua storia politico sindacale viene dalle battaglie metalmeccaniche a Pomigliano ex Alenia e presso la struttura Cgil Camera del Lavoro di Pomigliano. Studioso, attento e sensibile, lettore della società e fervente pacifista comunista nell’accezione totalizzante del combattere le disuguaglianze e le ingiustizie sociali ed economiche. È andato via prematuramente, all’improvviso, lasciandoci attoniti, lasciando la famiglia, e come in tanti altri casi, troppi, in questi lunghi mesi di pandemia non potremo stare vicini ed onorare adeguatamente il defunto, Compagno Giovanni. Tutta la Cgil si stringe alla famiglia, la moglie Lucia, le figlie Sara e Amanda, il genero e le nipoti, che la terra gli sia lieve. RIP Le esequie di Giovanni Sarrubi domani 8 aprile alle ore 10:00 presso Chiesa dell’Annunziata a Mercogliano (Av) le esequie sono con presenze ridotte per via del COVID".

Queste le parole del sindaco di Monteforte Irpino, Costantino Giordano: "La struggente notizia della scomparsa di Giovanni Sarubbi lascia un vuoto, un grande senso di sconforto in tutti noi. Perdiamo un concittadino onesto, preparato, leale, sincero. Perdiamo un giornalista attento, un uomo da sempre impegnato nelle lotte di carattere politico e sociale. Ma soprattutto perdiamo un amico. Un uomo che la nostra comunità ha conosciuto nel corso degli anni e che si è fatto voler bene da tutti per ciò che realmente era: una persona perbene. L'Amministrazione Comunale di Monteforte Irpino esprime il proprio cordoglio e porge le più sentite condoglianze alla famiglia. Che la terra ti sia lieve, Giovanni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento