Giovane si lancia dal ponte della Ferriera e muore sul colpo

È' stato visto scavalcare il muretto lungo via Due Principati. L'avellinese era affetto da disturbi psichici.

Il ponte della Ferriera ad Avellino teatro di un suicidio. Non è la prima volta che accade: già in passato alcune persone hanno scelto quel luogo nella centralissima strada avellinese.
Un 27 enne, in cura presso il centro salute mentale dell'Asl si è ucciso lanciandosi da una altezza considerevole. Il drammatico gesto è stato portato al termine nel primo pomeriggio. Qualcuno ha visto il ragazzo scavalcare il muretto e lanciarsi nel vuoto ed ha dato l'allarme. I soccorsi, però, sono stati inutili: il ventisettenne , è morto sul colpo.
La salma del giovane è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Avellino, dove il medico legale incaricato dovrà eseguire un esame esterno, come disposto dal PM della Procura di Avellino. Le motivazioni del gesto vanno di certo cercate nella patologia mentale di cui il giovane soffriva e per la quale era in cura, anche perché non risultano altri problemi di tipo familiare o lavorativo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

  • De Luca contro il Governo: "Decisioni irresponsabili, dopo otto secoli ha ridato vita agli esercizi spirituali"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento