Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, Festa: "Avellino sempre accanto ai bambini"

Domani, 2 aprile, sarà la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. In Italia si stima che 1 bambino su 77, nella fascia di età 7-9 anni, presenti un disturbo dello spettro autistico

Domani, 2 aprile, sarà la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU. L'obiettivo di questa giornata consiste nel richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.

In occasione di tale ricorrenza, il Comune di Avellino in collaborazione con E.T.S Pianeta Autismo, The Power of Pink e Gelateria "Vincent", ha programmato una serie di eventi:

  • Venerdi 1 Aprile 2022:

Un girotondo di colori: Il blu si tuffa nel rosa insieme alle donne del Dott. Carlo Iannace, presso la sede dell'E.T.S Pianeta Autismo sita in via Giordano 1, Bellizzi Irpino (AV).

  • Sabato 2 Aprile 2022:

"Basta un gelato per farmi sorridere" (Nicolo Mino) in collaborazione con la gelateria "Vincent" sita presso Corso Vittorio Emanuele 329 - Avellino.

Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo

L’autismo è un modo speciale di vedere il mondo

“Noi siamo la Cooperativa E.T. S. Pianeta Autismo, impegnata con l’Asl di Avellino, abbiamo 18 famiglie in carica - dichiara la Dott.ssa Angela Amoroso (psicologa in E.T. S) – i ragazzi praticano lo sport e fanno musicoterapia. I genitori, invece, ottengono un importante sostegno psicologico. Dobbiamo dare tutti il nostro contributo per diffondere l’importantissimo messaggio della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. Sono in questo modo possiamo veramente fare qualcosa per migliorare l’inclusione sociale dei nostri ragazzi speciali.  L’autismo è un modo speciale di vedere il mondo, un modo di vedere fuori dagli schemi, un modo che noi conosciamo con un colore prevalente che è il Blu”. 

I dati dell'Osservatorio nazionale

I disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD) sono un insieme eterogeneo di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da una compromissione qualitativa nelle aree dell’interazione sociale e della comunicazione, e da modelli ripetitivi e stereotipati di comportamento, interessi e attività. I sintomi e la loro severità possono manifestarsi in modo differente da persona a persona, conseguentemente i bisogni specifici e la necessità di sostegno sono variabili e possono mutare nel tempo.

La prevalenza del disturbo è stimata essere attualmente di circa 1 su 54 tra i bambini di 8 anni negli Stati Uniti, 1 su 160 in Danimarca e in Svezia, 1 su 86 in Gran Bretagna. In età adulta pochi studi sono stati effettuati e segnalano una prevalenza di 1 su 100 in Inghilterra. In Italia, secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi, che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine. Questi dati sottolineano la necessità di politiche sanitarie, educative e sociali atte a incrementare i servizi e migliorare l’organizzazione delle risorse a supporto delle famiglie.

Festa: "Non sfuggiranno gli impegni profusi per cercare di aprire il Centro per l'Autismo al più presto"

Ecco le dichiarazioni del sindaco di Avellino, Gianluca Festa: "Per me è una grande emozione, una gioia che i bambini riescono a trasferire. Trasmettono un'energia, una voglia di vivere e fanno capire le difficoltà che affrontano ogni giorno sia loro, sia le famiglie, sia gli operatori che li accudiscono. Questo ci serve anche da insegnamento, perché, spesso, dimentichiamo anche quanto siamo fortunati. Ci facciamo distrarre dalla quotidianità. E' importante comprendere quello che ci sta intorno, quanta gente soffre ed è intorno a noi. Da parte mia e della mia amministrazione c'è grande attenzione verso le fasce più deboli e svantaggiate. C'è una grande sensibilità dimostrata nei confronti del mondo dell'autismo, delle famiglie, degli operatori del settore, e non sfuggiranno gli impegni profusi per cercare di aprire il Centro al più presto".

"Più che promesse, ritengo che ci siano bisogno di garanzie e certezze" continua Festa. "Non sto qui a raccontare le traversie che, da venti anni a questa parte, le varie amministrazioni hanno dovuto affrontare e superare. Questa struttura la completeremo, la consegneremo all'Asl, la quale ci ha garantito che, a partire dal giorno della consegna, entro tre mesi verranno attivati i servizi per 20 ragazzi autistici, in regime di semiresidenzialità. Questa è sicuramente una buona notizia che, ovviamente, non riesce a dare risposte a tutti i ragazzi che soffrono di questo disturbo".

Il primo cittadino non svela alcun dettaglio sulla data di apertura del Centro: "Aprirà a breve e ogni giorno, costantemente, sollecito gli uffici e le imprese che si sono aggiudicate i lavori affinché li ultimino in brevi tempi. Abbiamo deciso di coinventare e isolare meglio la struttura: dopo tutti questi anni di non utilizzo della struttura, si lamentava qualche carenza da questo punto di vista. Ho voluto fortemente anche inserire un po' di verde presso la struttura, per creare un angolo importante per questi ragazzi. Abbiamo completato anche gli arredi per la palestra, per la piscina, oltre che per gli ambienti dove verranno effettuati i laboratori. Abbiamo bisogno di una struttura funzionante e funzionale. Sono insistente perché, da troppi anni, si aspetta una risposta e quest'amministrazione vuole darla a breve".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, Festa: "Avellino sempre accanto ai bambini"
AvellinoToday è in caricamento