Furto in negozio di elettronica: denunciati due giovani

La scoperta dei Carabinieri

Furto aggravato in concorso: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere due giovani di Avellino, denunciati dai Carabinieri della Stazione di Atripalda. L’indagine prende spunto dalla segnalazione da parte del responsabile di un negozio di elettronica della Città del Sabato, dopo aver constatato il furto di una webcam nonché di un rasoio e di un depilatore elettrico. Grazie all’indagine immediatamente avviata, estrinsecatasi attraverso lo sviluppo delle immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza, i Carabinieri sono riusciti ad identificare i presunti autori di un furto. Si tratta di due giovani, entrambi sulla trentina e già noti alle Forze dell’Ordine. All’esito della successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri sono riusciti a recuperare solo parte della refurtiva (occultata all’interno di uno zaino nascosto in un cespuglio) che è stata restituita all’avente diritto. Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei predetti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento