menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padre e figlio rubano legna in montagna: scoperti

Blitz dei carabinieri a Calabritto

I carabinieri della Stazione di Calabritto, in area montana ed impervia, hanno sorpreso due persone che avevano caricato alcuni tronchi di faggio e quercia sul loro fuoristrada; altri alberi già abbattuti erano pronti per essere portati via.

Gli improvvisati boscaioli avevano pensato di poter ovviare all’acquisto della legna deturpando i boschi dell’Alta Valle del Sele, all’interno di area protetta.

Il legname recuperato è stato posto sotto sequestro ed i due - padre e figlio - sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, poiché ritenuti responsabili dei reati di furto aggravato e danneggiamento boschivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento