Furto di energia elettrica, commerciante arrestato dai carabinieri

I carabinieri lo hanno scoperto e, adesso, per lui saranno guai seri

Qualche giorno fa era stato denunciato perché ritenuto responsabile di aver apposto sul contatore un potente magnete al fine di alterarne il funzionamento: un vero e proprio furto di corrente elettrica che portò alla denuncia di un commerciante di Lioni.

Ieri, i Carabinieri della locale Stazione, dopo aver accertato che il contatore dell’esercizio commercialeera stato nuovamente manomesso per ridurre la contabilizzazione dei consumi, per il titolare del negozio è scattato l’arresto.

Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.

Potrebbe interessarti

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Addio a Nadia Toffa, il ricordo commosso di Luca Abete: "Non hai mai perso il sorriso, la dignità e la speranza"

  • Anche oggi sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Ghemon "paralizza" Avellino: il piano di traffico per il concerto di oggi

I più letti della settimana

  • Gigi Marzullo operato d'urgenza al Moscati

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • Morso da una vipera: corsa al Pronto Soccorso per un 30enne

  • Neonata morta durante il parto, sei medici indagati

  • I cingoli di Calitri: la ricetta da Unti & Bisunti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento