Un potente magnete posto sul contatore per alterarne il funzionamento

Il magnete è stato sottoposto a sequestro penale

Un potente magnete posto sul contatore per alterarne il funzionamento: un vero e proprio furto di corrente che ha portato al deferimento di un commerciante all’Autorità Giudiziaria.

In particolare, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, all’esito di un controllo eseguito presso un esercizio commerciale di Lioni predisposto anche alla consulenza per contratti di fornitura di servizi energetici, hanno accertato che era stato collocato sul contatore un particolare magnete in grado di alterare il funzionamento dell’apparato e generare una drastica riduzione della contabilizzazione dei consumi.

In considerazione delle evidenze emerse, a carico del titolare del negozio è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

Il magnete è stato sottoposto a sequestro penale

Potrebbe interessarti

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Altro giro, altra sospensione idrica: ecco i comuni che oggi resteranno a secco

  • Ghemon "paralizza" Avellino: il piano di traffico per il concerto di oggi

  • Avellino Summer Fest, le immagini del videomapping della Torre dell'Orologio

I più letti della settimana

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • Neonata morta durante il parto, sei medici indagati

  • I cingoli di Calitri: la ricetta da Unti & Bisunti

  • Scossa di terremoto, l'epicentro è in Irpinia

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • Avellino Summer Fest, ecco gli appuntamenti di oggi, 18 agosto 2019

Torna su
AvellinoToday è in caricamento