Furto di energia elettrica: i carabinieri denunciano una 40enne

I Carabinieri della Stazione di Lacedonia hanno denunciato una 40enne del posto ritenuta responsabile di furto di energia elettrica

I Carabinieri della Stazione di Lacedonia hanno denunciato una 40enne del posto ritenuta responsabile di furto di energia elettrica.

All’esito di specifici accertamenti eseguiti dai Carabinieri unitamente a personale della società erogatrice del servizio, veniva constatato che era stato artatamente manomesso l’impianto elettrico di un fabbricato rurale, attraverso una serie di cavi che bypassavano il contatore, al fine eludere il pagamento delle bollette.

In virtù di quanto appurato, per la proprietaria dell’immobile è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di “Furto aggravato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso accertamenti al fine di stabilire l’entità del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteverde a "L'Eredità"

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Emergenza Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza

  • Shock a Mercogliano, 29enne trovato impiccato a un albero

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento