menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furbetti del cartellino all'Asl, udienza anche per Arturo Iannaccone

L'ex assessore alle attività produttive ascoltato in aula

Tra i 33 dipendenti dell'Asl, sospettati quali furbetti del cartellino della struttura sanitaria locale, figura anche l'ex Assessore al Commercio e alle Attività produttive del Comune di Avellino, Arturo Iannaccone.

L'udienza di questa mattina

Su Iannaccone pesano le accuse di truffa aggravata e falsa attestazione di servizio. Accuse alle quali il dirigente ha risposto questa mattina, in aula, presso il Tribunale di Avellino, assistito dall'avvocato Alberico Villani, asserendo che tutte le sue assenze erano giustificate e legate ai suoi impegni istituzionali, oltre che alle visite effettuate a domicilio.

Iannaccone, che ha ricoperto la carica di assessore dall'agosto 2015 al giugno 2018, nel periodo della sindacatura di Paolo Foti, è stato anche Consigliere regionale della Campania e deputato dal 2008 al 2013.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento