Fuochi ad Avellino: un bellissimo spettacolo ma con qualche neo

Un bellissimo spettacolo, durato circa 20 minuti e che ha tenuto con il naso all'insù tutti gli avellinesi. Non sono mancate, però, alcune problematiche

Un bellissimo spettacolo, durato circa 20 minuti e che ha tenuto con il naso all'insù tutti gli avellinesi. Sicuramente non hanno lasciato indifferenti i fuochi d'artificio organizzati dall'amministrazione comunale: belli, colorati e anche molto rumorosi. Le persone, già un'oretta circa prima dell'inizio dello spettacolo s'incamminavano in direzione Piazzale degli Irpini, cercando una collocazione comoda per assistere allo spettacolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In pochi indossavano la mascherina

Purtroppo, però, ci sono state anche situazioni certamente discutibili: a cominciare dal fatto che, nonostante le strade fossero colme di persone, in pochissimi (a causa del caldo afoso e della lunga camminata per raggiungere le vicinanze dello stadio) indossavano la mascherina. I più saggi hanno preferito parcheggiare la macchina in luoghi strategici in cui vedere i fuochi rimanendo comodamente seduti all'interno dell'abitacolo. 

I detriti sono rimasti nel piazzale dello stadio

Altro punto negativo, senza ombra di dubbio, le condizioni in cui versava, nella mattinata di oggi, Piazzale degli Irpini. I detriti dello show pirotecnico, infatti, sono rimasti nello slargo e, a causa del vento, molti di essi sono stati trasportati nella zona a ridosso del palazzetto dello sport e della tribuna Montevergine dello Stadio Partenio Lombardi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento