Fuma a letto e non spegne la sigaretta: in fiamme il materasso

Salvata dalla vicina di casa

Nota del fumo fuoriuscire dalla finestra della vicina di casa e chiama i carabinieri. 

Con l'ausilio dei vigili del fuoco sono entrati nell’abitazione forzando la porta d’ingresso. L’ambiente era già pieno di fumo nero e denso che ha reso complicato anche la ricerca della donna che, rinvenuta in stato confusionale nella sua camera da letto, è stata portata immediatamente all’esterno affidandola alle cure dei sanitari.

Quindi, verificato che in casa non ci fossero altre persone, i Carabinieri hanno provveduto a spegnare l’incendio evitando che coinvolgesse anche il resto della casa.

Fortunatamente nulla di grave per la malcapitata, soccorsa dal 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’esito delle immediate indagini è stato accertato che le fiamme si sono levate da una sigaretta non spenta caduta sul materasso, che la 65enne stava fumando a letto prima di addormentarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Cgil: alla scuola elementare Palatucci, un provvedimento assurdo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento